Se ho dolore al dente quando mastico cosa devo fare?

Il dolore dentale è un’evenienza decisamente spiacevole che molti di noi hanno sperimentato prima o poi nella vita. Non esiste un solo tipo di sensazione dolorosa, bensì molteplici, caratterizzate da un’insorgenza differente e da una durata che varia da caso a caso. Posso sentire dolore al dente quando mastico o quando lavo i denti, posso accusare una sensazione dolorosa a contatto con cibi freddi o caldi, oppure il dolore può essere associato ad altri stimoli.

Inoltre il dolore ai denti può manifestarsi in vari modi: insorgere all’improvviso in modo acuto e violento oppure essere caratterizzato da una sorta di fitte dolorose od, ancora, essere sordo e continuo.

Se sento dolore al dente quando mastico, specie dopo aver subito un’otturazione od un altro tipo di intervento odontoiatrico, quale ad esempio una devitalizzazione, od il dolore è associato all’apparecchio ortodontico, i rimedi saranno differenti da quelli da mettere in campo nel caso in cui invece il dolore sia associato ad una carie o ad un problema gengivale.

Dunque le motivazioni per le quali posso sentire dolore al dente quando mastico od anche in altri momenti della giornata sono veramente differenti. Naturalmente non appena si accusa un dolore dentale è importantissimo recarsi tempestivamente dal proprio dentista di fiducia per capire innanzitutto le motivazioni che hanno scatenato il dolore e poi adottare la terapia più adatta.

Ma perché ho dolore al dente quando mastico o quando lavo i denti? Quali sono le possibili motivazioni ed i rimedi più efficaci? Quando devo preoccuparmi? Ecco tutte le risposte a queste domande nei prossimi paragrafi.

Dolore ai denti durante la masticazione: le possibili cause

Le sensazioni dolorose associate ai denti possono essere di varia natura e trovare la loro causa scatenante in situazioni di vario genere. Solitamente se provo dolore al dente quando mastico ed il dente non ha subito in tempi recenti interventi odontoiatrici di sorta, è possibile che il dente abbia una carie. La carie infatti colpisce lo smalto dentale e scava fino a raggiungere la parte più sensibile del dente, scatenando un dolore molto acuto e fastidioso che può degenerare anche in pulpite, un’infiammazione della polpa del dente.

Se provo male al dente quando mastico e mi accorgo che la sensazione aumenta quando mangio soprattutto cibi zuccherati, allora è molto probabile che il dente sia interessato da un processo cariogeno in corso. Posso sentire male al dente quando mastico però anche per un problema gengivale.

Se mentre lavo i denti noto un certo sanguinamento gengivale o le gengive appaiono gonfie e rosse, è probabile che il dolore al dente quando mastico sia dovuto proprio a quello. Una gengivite od un’infiammazione gengivale dovuta ad accumulo di placca che ha favorito l’insorgenza dell’infiammazione, od una parodontite in fase iniziale, possono provocare un dolore dentale molto intenso diffuso.

Se accuso dolore al dente quando mastico però potrebbe essere anche perché lo smalto dentale è consumato e dunque il dente è diventato ipersensibile. La sensibilità dentale si accentua in particolar modo non solo durante la masticazione, specie di cibi duri, ma anche e soprattutto a contatto con cibi freddi o caldi o con quelli particolarmente acidi come il succo di pomodoro.

In questi casi la sensazione dolorosa è immediata non appena si viene a contatto con la sostanza ed è facilmente riconoscibile perché anche un semplice soffio d’aria può scatenarla.

Se ho male al dente quando mastico però potrebbe essere dovuto anche ad altre motivazioni: se ho subito da poco un’otturazione, è possibile che il dente si sia sensibilizzato oppure che l’otturazione sia troppo “alta” e dia fastidio quando le arcate dentali si chiudono.

Infine, se sento dolore al dente quando mastico od anche quando semplicemente chiudo la bocca ed il dolore si irradia dal dente alla zona temporo-mandibolare, è possibile che soffra di bruxismo notturno e non lo sappia.

Digrignare i denti durante il sonno infatti favorisce l’usura dello smalto dentale e rende i denti più sensibili, dunque più esposti all’insorgenza di ipersensibilità a contatto con cibi duri, caldi, freddi od acidi.

Dunque sono veramente tante le motivazioni che possono indurre sensazioni dolorose ai denti, ma solo un dentista può valutare con precisione quali sono le cause scatenanti e solo lui può trovare la cura più adatta in base alla causa che ha scatenato il dolore.

Sei sicuro di saper curare la tua igiene orale?

Scopri i consigli dei nostri dentisti e mettiti alla prova!

Dolore dentale e masticazione: i rimedi

I rimedi da attuare se provo dolore al dente quando mastico od in qualunque altra situazione vanno ricercati solo e soltanto dopo un’accurata visita odontoiatrica. Non bisogna mai sottovalutare un dolore dentale e rimandare la visita dal dentista pensando che il dolore passerà da solo perché si potrebbe rimandare la soluzione del problema e favorire un suo peggioramento.

Solitamente i rimedi alle varie sensazioni dolorose a livello di denti vanno individuate proprio a partire dalla causa. Se provo dolore al dente quando mastico cibi freddi, caldi, acidi o duri, ma il dente è integro e non è stato otturato né devitalizzato né sono presenti arrossamenti gengivali, è probabile che soffra di ipersensibilità dentale. In quel caso è utile fare ricorso a trattamenti mirati, od all’utilizzo di un dentifricio specifico per la sensibilità dentale, che possa creare una patina protettiva sullo smalto dentale rafforzandolo. Se provo dolore al dente mentre mastico e lo smalto appare consumato e magari soffro di bruxismo, allora la soluzione sarà utilizzare un bite dentale appositamente studiato per le mie esigenze.

Se provo dolore al dente mentre mastico e la motivazione è riconducibile ad una carie, occorrerà intervenire sul dente ripulendolo ed effettuando un’otturazione ad hoc. Se invece provo dolore quando mastico a causa di un recente intervento di otturazione o devitalizzazione, allora occorrerà portare un po’ di pazienza ed eventualmente chiedere al dentista se è possibile “abbassare” l’otturazione. Infine se provo dolore al dente quando mastico a causa di un problema gengivale, occorrerà intervenire su questo, operando una pulizia professionale per rimuovere la placca accumulata e dare sollievo alle gengive.

Dolore al dente quando mastico: cosa fare?

Vista l’ampia casistica di motivazioni che possono indurre ad un dolore dentale, ogni qual volta provo dolore al dente quando mastico è necessario che mi rivolga tempestivamente al mio dentista di fiducia per sottopormi ad una visita accurata ed individuare insieme la terapia più adatta.

Prenota la tua visita in uno dei nostri Centri

Verrai contattato in pochi minuti dal nostro servizio pazienti.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Ti potrebbe interessare
Primo

Primo

Prenota la tua visita

Prenota la tua visita in uno dei nostri Centri

Compilando il form verrai contattato in pochi minuti dal nostro servizio pazienti.

Oppure chiamaci al numero verde 800959564

X
Chiudi il menu