Denti storti nei bambini di 7 anni: perché accade e cosa fare

Quella dei denti storti è una problematica molto diffusa tra la popolazione ed interessa trasversalmente un po’ tutte le fasce d’età, colpendo tanto i grandi quanto i più piccoli. Quest’ultimi possono manifestare dei dentini storti sia in tenera età, quando hanno ancora i denti da latte ovvero i denti decidui, sia quando sono più grandicelli. Quando la crescita dei denti storti si manifesta nei bambini di 7 anni ed interessa i denti permanenti, il problema inizia a preoccupare i genitori che solitamente temono che il proprio bambino si porti dietro questo inestetismo per tutta la vita.

In realtà i denti storti in generale ed i denti storti nei bambini di 7 anni, non sono soltanto un problema estetico in quanto possono rovinare l’armonia di un sorriso, ma rappresentano una miccia pericolosa, capace di scatenare una serie di problematiche. I denti storti nei bambini di 7 anni infatti è probabile che riguardino proprio i denti permanenti ed il rischio è che il bambino, a causa della posizione errata dei denti e la possibile conseguente difficoltà delle arcate dentali a chiudersi nel modo corretto, vada incontro ad una serie di disturbi quali problemi nella pulizia dei denti con conseguente predisposizione allo sviluppo di carie, problemi di masticazione, dolori tempo-mandibolari e molto altro.

Cosa devono fare dunque i genitori che si accorgono dei denti storti nei bambini di 7 anni? Quando è il caso di preoccuparsi e quali sono le prime mosse da compiere? Vediamolo insieme nei prossimi paragrafi.

Perché i denti permanenti nei bambini di 7 anni crescono storti

I denti storti sono una problematica non solo estetica, come già accennato, ma anche funzionale: spesso e volentieri i denti storti, così come i denti storti nei bambini di 7 anni e in generale a qualunque età, si portano dietro una serie di disturbi fastidiosi ed anche pericolosi, quali il disallineamento delle arcate dentali con conseguente difficoltà nella masticazione, problemi di deglutizione, problemi fonetici ed estetici e dunque, di riflesso, psicologici, soprattutto quando i denti storti riguardano i bambini di 7 anni che vanno a scuola ed iniziano a confrontarsi con i propri compagni.

I denti storti nei bambini di 7 anni possono anche compromettere il corretto sviluppo dell’apparato dentale, con conseguenti problemi di bruxismo notturno, dolori temporo-mandibolari od alla colonna vertebrale. Il bambino potrebbe dunque accusare frequenti dolori alla testa ed alla schiena, ma anche alla zona mascellare e mandibolare. Inoltre, elemento da non sottovalutare, i denti storti nei bambini di 7 anni, che interessano dunque molto probabilmente i primi denti permanenti, mettono a rischio la salute degli stessi perché più difficili da raggiungere con il semplice spazzolino, rendendo così la pulizia quotidiana inefficace nel compito di prevenzione delle carie. I denti storti nei bambini di 7 anni favoriscono l’accumulo di placca che si forma con facilità soprattutto se i bimbi consumano molti dolciumi, bevande zuccherate e caramelle. Il risultato potrebbe essere dei denti che si cariano facilmente e che, se non curati in tempo, dovranno essere tolti.

Ma quali sono le cause che portano allo sviluppo di denti storti nei bambini di 7 anni? Indubbiamente le cause possono essere molteplici e di vario tipo, da quelle genetiche ed ereditarie a quelle legate ad abitudini errate mai corrette dai genitori. Indubbiamente se ci si rende conto di denti storti in bambini di 7 anni la prima cosa da fare è quella di prenotare subito un appuntamento con il proprio dentista di fiducia per una visita approfondita.

Tramite un’accurata anamnesi ed eventuali esami di supporto, il dentista saprà individuare le motivazioni per le quali si manifestano i denti storti nei bambini di 7 anni, saprà dire se ad essere coinvolti sono i denti permanenti o qualche dente deciduo ancora presente, se le cause sono genetiche oppure dovute ad abitudini scorrette e se, in generale, la dentatura storta può essere corretta in modo naturale o se occorre intervenire con una ortodonzia correttiva.

Sei sicuro di saper curare la tua igiene orale?

Scopri i consigli dei nostri dentisti e mettiti alla prova!

Quali sono i motivi genetici/ereditari della crescita dei denti storti nei bambini

I motivi che possono indurre allo sviluppo di denti storti nei bambini di 7 anni sono veramente tanti, in primis quelli di tipo genetico ed ereditario. Molti bambini infatti ereditano o sviluppano un apparato dentale di un certo tipo, ad esempio con degli spazi molto ristretti in cui si sviluppano invece denti piuttosto grandi. Questi, non trovando abbastanza spazio, finiscono per storcersi, accavallarsi e rovinare l’armonia della dentatura.

Ci sono anche predisposizioni scheletriche delle ossa del viso che possono, dal punto di vista genetico, portare a sviluppare denti storti nei bambini di 7 anni, ma questi sono rinvenibili con dei semplici esami di diagnostica che potrà prescrivere un medico dentista.

Anche il disallineamento delle arcate dentali, dovuto ad esempio ad una mascella o ad una mandibola non ancora totalmente sviluppata o sviluppata in modo anomalo, con conseguente anomalia del morso, può portare a sviluppare denti storti nei bambini di 7 anni.

Infine, non va sottovalutato il problema, anche questo spesso ereditario, della caduta dei denti decidui ritardata: spesso i denti storti nei bambini di 7 anni, specie se permanenti, sono dovuti al fatto che i denti da latte faticano a cadere e lo fanno dopo che i denti permanenti sono già parzialmente usciti dalle gengive e “spingono” per fuoriuscire del tutto. Trovando lo spazio gengivale occupato, questi denti finiscono per assumere posizioni anomale e crescono storti.

Quali sono le pratiche scorrette che portano a sviluppare i denti storti

I denti storti nei bambini di 7 anni infine trovano molto spesso una valida motivazione in un uso prolungato del ciuccio, anche oltre i 3 anni di età, tempo indicato come limite per non intaccare in modo definitivo lo sviluppo del palato e della dentatura.

L’utilizzo del ciuccio infatti induce ad una posizione errata della lingua che durante la suzione tende a spingere i denti in avanti, contribuendo di fatto a sviluppare nel bambino una dentatura storta con conseguente malocclusione dentale. Dunque spesso e volentieri i denti storti nei bambini di 7 anni sono causati da un uso del ciuccio, o dalla pratica di suzione del pollice, protratta oltre un certo tempo.

E’ bene dunque togliere il ciuccio al bambino entro i 3 anni di età, sia che siano spuntati o meno i denti decidui, altrimenti si rischia di favorire lo sviluppo di denti storti nei bambini di 7 anni, interessando proprio i denti permanenti. Dopo i 6 anni infatti, quando iniziano a spuntare i primi denti permanenti, la malocclusione si stabilizza e si renderà necessario il ricorso all’ortodonzia correttiva.

Appena ci si accorge di denti storti in bambini di 7 anni è fondamentale dunque sottoporli ad una visita odontoiatrica dal proprio dentista di fiducia che saprà trovare l’approccio terapeutico più corretto.

Prenota la tua visita in uno dei nostri Centri

Verrai contattato in pochi minuti dal nostro servizio pazienti.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Ti potrebbe interessare
Primo

Primo

Prenota la tua visita

Prenota la tua visita in uno dei nostri Centri

Compilando il form verrai contattato in pochi minuti dal nostro servizio pazienti.

Oppure chiamaci al numero verde 800959564

X
Chiudi il menu