Dente del giudizio: cosa devi sapere?

I denti del giudizio sono gli ultimi molari dell’arcata dentaria, detti anche terzi molari o ottavi.

Il nome particolare è dovuto all’età in cui spuntano, solitamente dopo i 18 anni, periodo in cui appunto si dovrebbe acquisire più giudizio.

Con l’erompere dei denti del giudizio la dentizione è terminata, anche se può capitare che non escano fuori o escano solo in parte. Quest’ultima situazione può causare lo sviluppo di infiammazioni croniche che potrebbero portare all’estrazione.
➡️ Per saperne di più: quando occorre rimuovere i denti del giudizio

Come mai crescono i denti del giudizio?

Gli ottavi non sono utili per la masticazione o per l’estetica del sorriso, quindi viene da chiedersi: come mai crescono?

Questi denti sono un patrimonio ereditario degli antichi ominidi che, in seguito a una dieta composta principalmente da cibi crudi, avevano bisogno di denti e mascelle robusti che gli sono stati donati dall’evoluzione.

Oggi, l’alimentazione è più leggera e non necessita di una masticazione particolare, perciò le mascelle si sono involute e i denti del giudizio non sono più necessari.

Prenota la tua visita in uno dei nostri Centri

Verrai contattato in pochi minuti dal nostro servizio pazienti.


Perché è necessario estrarli?

Quando i denti del giudizio sono allineati, non creano alcun problema e di conseguenza non è necessario estrarli.

In realtà alcuni dentisti consigliano di toglierli sempre per evitare problemi gengivali o di masticazione. Sicuramente vanno estratti quando non sono allineati poiché rischiano di ostacolare l‘igiene orale e di conseguenza di portare a gravi patologie.

Potrebbe capitare che in questi casi si sviluppino carie o ascessi dentali, o che spingano gli altri denti provocando affollamento, difficoltà masticatorie o patologie più gravi.

➡️ Ecco un approfondimento sull’ascesso del dente del giudizio

La crescita non corretta dei denti del giudizio favorisce l’accumulo di residui di cibo negli spazi gengivali e ciò può provocare l’inizio di un processo infettivo.

L’estrazione dei denti del giudizio è un argomento molto dibattuto: molti dentisti consigliano di togliere gli ottavi a prescindere poiché portano alla predisposizione ad infezioni e varie patologie, invece molti sostengono che sia corretto estrarli solo in caso di problematiche.

L’estrazione precoce presenta alcuni vantaggi in quanto l’intervento risulta più semplice e con minori complicazioni post intervento.

Dente del giudizio: tutti i rimedi

In qualsiasi caso l’eruzione dei denti del giudizio spesso risulta fastidiosa, se non dolorosa, ma ci sono alcuni metodi per alleviare il fastidio:

  • Utilizza un gel anestetico sulle gengive
  • In caso di forte dolore prova a placare l’infiammazione con degli antidolorifici da banco, cercando di non abusarne.
  • Per l’igiene orale domiciliare utilizza uno spazzolino a setole morbide
  • Massaggia dolcemente le gengive quando ti lavi i denti
  • Allevia il dolore con degli impacchi di ghiaccio
  • Fai dei risciacqui con acqua salata o aceto di mele
  • Massaggia le gengive con oli essenziali, facendo attenzione a non ingoiarli
  • Bevi delle tisane rilassanti
  • Mangia cibi freddi

In caso di disturbi persistenti è ovviamente necessario rivolgersi al proprio dentista di fiducia per effettuare una visita approfondita.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Ti potrebbe interessare
GBS

GBS

Prenota la tua visita

Prenota la tua visita in uno dei nostri Centri

Compilando il form verrai contattato in pochi minuti dal nostro servizio pazienti.

Oppure chiamaci al numero verde 800959564

X
Chiudi il menu